martedì 14 giugno 2011

Pinzone rustico con cipolla e bacon

Capita anche a me ogni tanto di arrivare al momento clou dell'ora di cena e di non sapere che cosa fare e lì spesso invento anche in preda al mio spirito guida del maestro Escoffier!
 Ieri sera era una di quelle sere, così  ho creato questo fantastico pinzone, che in alcune parti d'Italia  si chiama gnocco, o pizza bianca. Vi assicuro che era buonissimo!

Ho scelto di abbinarlo alla cipolla e bacon e il sapore era esplosivo!L'ho accompagnato con il friggione della nonna (una salsa che vi farò conoscere)e dei  formaggi.

Beh vi dirò che anche le cene improvvisate spesso danno ottimi risultati!





per 4 persone
per una teglia da 28 cm di diametro
Ingredienti

500 gr di farina 00
1 cubetto lievito di birra
1 cucchiaino di sale
1/2 cucchiaino di zucchero
1 tazza  di acqua tiepida/calda
50 gr di burro
100 gr di bacon /o pancetta a cubetti
1 cipolla media
carta da forno / o olio per ungere
1/4 di mozzarella a cubetti piccoli (facoltativa)


 Scaldate l'acqua e aggiungete il cubetto di lievito fresco o la bustina di lievito disidratato e la puntina di zucchero. Mescolate velocemente, e aggiungete 2 cucchiai di farina.
Lasciate riposare per 10 minuti in un luogo riparato.

Preparate la farina a fontana e aggiungete un cucchiaino di sale; quando il lievito sarà pronto (vedrete  una schiuma) versatelo nella farina, aggiungete il burro sciolto, e iniziate ad impastare.

L'impasto deve risultare morbido ma non appiccicoso, manipolate molto bene e lasciare
 riposare per 1 ora almeno o fino al raddoppio del volume
coperto da pellicola e in un luogo al riparo da correnti d'aria.

Nel frattempo, affettate la cipolla, e fate appassire in una pentola con un goccio d'olio, aggiungere un po' di zucchero, dopo 5 minuti, spegnete il fuoco e tenete da parte.

Una volta che l'impasto sarà lievitato,
aggiungete il bacon che avrete tagliato a striscioline, oppure la pancetta a cubetti, infilando i cubetti dentro l'impasto, aggiungete anche la mozzarella (facoltativa) e rimpastate il tutto.


Prendete una teglia, ungetela leggermente, o foderatela di carta da forno.
Adagiate il pinzone schiacciandolo con le dita. Per ultimo versate sulla superficie la cipolla già cotta.

Cuocete a 200 gradi per 35 minuti, o fino a doratura.




Variazioni sul tema

Potreste provare anche:
  •  la salsiccia al posto della pancetta .
  •  salame e formaggio tipo Edamer.
  • ciccioli montanari
  • se invece avete già  del salume per accompagnare il pinzone e vi sembra eccessivo  potreste provare a farcirlo con pomodori secchi tagliati  a  pezzetti ed olive taggiasche. In questo caso sulla base oltre ad una marinata di olio- sale- acqua da spennellare aggiungete  una spolverata di erbe aromatiche come timo e maggiorana.

Posta un commento

LinkWithin

Related Posts Plugin for WordPress, Blogger...