giovedì 5 aprile 2012

Verdure in agrodolce.

Ragazze sono finalmente di ritorno, diciamo che la pigrizia si è un po' impossessata di me e anche qualche malanno, e sarà che ho più spesso i libri in mano che il computer e quindi latito, ma non sono sparita sia chiaro:)
Si sta avvicinando la Pasqua e devo dire che sono ben lontana da qualsiasi forma di preparativo ma sono certa che guardando nei vostri blog mi verranno splendide idee!
Su tema Pasquale non vi sarò di grande aiuto salvo che non vogliate accompagnare i vostri piatti principali, con un bel contorno di verdure fantastiche.
Si qualcuno dirà Oddioooo le verdure noooo! Non spaventatevi, perchè queste non sono lessate ma in agrodolce e stanno bene con tutto anche il giorno dopo, fredde:)
Il piatto è facilissimo basta condirle bene e via in forno, generalmente ne faccio in abbondanza perchè poi si riducono e vanno a ruba.

Verdure in agrodolce

Ingredienti
3 peperoni piccoli ( giallo, verde, rosso)
3/4 cipolle o porri o cipollotti
3/4 carote tagliate a bastoncini
1 melanzana grande
sale q.b
pepe q.b
zucchero q.b
aceto balsamico q.b ( anche quello economico)
olio extravergine q.b

Lavate bene le verdure e asciugatele dall'acqua in eccesso, tagliate le carote e le melanzane a bastoncini e i peperoni a fettine idem per le cipolle.
Mettete le verdure rispettando la tipologia di colore senza mischiarle, usando una teglia ben capiente.

Salate molto bene ogni gruppo di verdura mescolando con le mani per distribure il sale, aggiungete pepe, olio qualche cucchiaio, distribuite molto bene il tutto.
Una volta completato, aggiungete qualche cucchiaio di zucchero ( 2 circa), e altri 2 cucchiai di
 aceto balsamico ( io ho usato quello economico, ma se volete potete usare quello tradizionale, verrà certamente ottimo). Mescolate le verdure come prima. Le dosi variano a seconda anche della quantità e del gusto che preferite, comunque potrete sempre aggiustarlo in corso di cottura.


Mettete a metà forno, preriscaldato a 200°, per circa 1 oretta a 180°, senza coprire ( o si lesseranno).
A metà cottura  potete aggiustare eventualmente con sale, olio  o aceto balsamico, zucchero.
Non esagerate con il sale, e comunque per gustarle pienamente dovrete aspettare che si intiepidiscano.

Buona Pasqua a tutte!!!


Posta un commento

LinkWithin

Related Posts Plugin for WordPress, Blogger...