lunedì 6 febbraio 2012

Linky Party di Creamamma: Torta di compleanno con crema al cioccolato e nocciole



 
 
 
 
La mia cara amica Clara, mi ha invitato a partecipare a questo bellissimo spazio, da cui potrete attingere fantastiche idee per creare feste di compleanno per i vostri pargoli.
Io non sono all'altezza delle organizzazioni che potete vedere sul sito ( putroppo il cucinare per tanti ha distolto la mia attenzione dal resto) sbagliando!! Beh queste mamme fanno delle cose favolose!
Io non posso fare altro che dare un piccolo contributo mangereccio:)
Questa è una delle mie torte, che ho utilizzato epr il secondo compleanno della mia Giulia!
Un post speciale per un giorno speciale cioè il compleanno della mia piccola Giulia che il 29 gennaio ha compiuto due anni. Non so perchè quando sei mamma gli anni volano e si passa in un lampo da degli esserini minuscoli a delle piccole donnine che sanno già quello che vogliono.e girano con la borsetta di mamma e spingono il passeggino della bambola.


Questa è una delle mie torte preferite, ottime come torte di compleanno o come torte per ogni occasione.






Ingredienti per 8 persone
1 pan di spagna :
5 tuorli
5 bianchi d'uovo
150 gr di zucchero
75 gr di farina Molino Chiavazza
75 gr di fecola
1/2 bustina di lievito
una bustina di vanillina (a piacimento)
sale pizzico

farcia
200 gr di mascarpone
250 gr di crema spalmabile al cacao e nocciole

Bagna
 2 bicchieri di latte
2 cucchiaini di nesquik
decorazione
500 ml di panna per ricoprire la torta
6 cucchiaini di zucchero semolato

150 gr di   mandorle intere da tritare con 1 cucchiaino di zucchero a velo
o  150 di granella di mandorle
+ decorazioni con pasta di zucchero :
150 gr di marshmallow
330 gr di zucchero a velo
3 cucchiai d'acqua

Prepariamo il pan di spagna
Prendiamo le uova e separiamo i tuorli dai bianchi, facendo attenzione a non contaminare i secondi.
Dividiamo a metà lo zucchero. In una terrina montiamo le uova con lo zucchero per 10 minuti, deve risultare molto spumoso. Successivamente montiamo gli albumi con un pizzico di sale, dopo 5 minuti quando i bianchi saranno abbastanza montati, aggiungiamo lo zucchero semolato. Continuiamo a montare.
Solo quando saranno montati a neve, incorporiamo i bianchi ai tuorli con delicatezza.
Setacciamo la farina e la fecola, a cui aggiungiamo il lievito e la vanillina. In realtà potrei omettere il lievito, infatti se le uova sono ben montate, l'uso del lievito non sarebbe necessario. Il dolce verrà alto comunque.
Io per stare tranquilla, l'ho aggiunto.
Mescolate il tutto dal basso verso l'alto.
Mettete in una tortiera tonda, oppure rettangolare, non grandissima.
lasciate cuocere in forno preriscaldato a 180° per 30/40 minuti.

Ricordate che una volta infornato, il forno non va più aperto per almeno 30 minuti o rischiate di sgonfiare il pan di spagna. Una volta cotto lasciare raffreddare prima di sformarlo e dividerlo in 2 strati.

Prepariamo la farcia
Mescoliamo ora il mascarpone con la nostra fantastica crema di cacao e nocciola . E la nostra farcia è pronta così, se volete potete dimunire il mascarpone e aumentare la crema al cacao.

Ora prepariamo la bagna per il pan di spagna, mescolando il latte con nesquik.
 Adagiamo il pan di spagna sul piatto da portata e tagliamo 4 strisce di carta da forno che porremo sotto il bordo formando un quadrato. Questo per impedire di sporcare poi il piatto infase di farcitura e decorazione.
 Con l'aiuto di un pennello da cucina ora bagniamo molto bene il primo disco facendo attenzione a bagnare ben i bordi.

Una volta che il primo strato sarà bagnato, stendiamo la nostra farcia con l'aiuto di una spatola da pasticcere. Adagiamo il secondo  disco e procediamo a bagnare il secondo disco.
Nel frattempo tostate le mandorle e una volta fredde tritatele nel mixer con un cucchiaino di zucchero a velo.

Montiamo la panna
Prendete la panna ben fredda e montatela con i 3 cucchiaini di zucchero a velo.
Stendetela generosamente e ricopritene anche i lati.
Con l'aiuto di una mano aggiungete le mandorle tritate su tutto il bordo della torta.

Prepariamo la pasta di zucchero.

Sciogliamo i marshmallow con con tre cucchiai di acqua, in una pentola con fuoco basso.
Appena saranno sciolti, mettiamo il tutto in una terrina e iniziamo a versare i primi 150 gr di zucchero a velo continuando a mescolare, ne saranno necessari almeno 300/330 gr in totale fino ad ottenere una pasta che non è più appicicosa e si può lavorare con le mani.
A questo punto dividete i panetti e mettete qualche goccia di colorante alimentare del colore preferito, preferibimente in pasta, altrimenti se liquido vi occorrerà altro zucchero a velo.

Quando il panetto avrà il colore desiderato, potete stenderlo con mattarello e sbizzarrirvi con le forme che preferite.
Io ho scelto di fare delle stelline (avevo una formina piccolissima) delle roselline e usato le lettere come decorazione.







Posta un commento

LinkWithin

Related Posts Plugin for WordPress, Blogger...