martedì 9 agosto 2011

Crescioni romagnoli con pomodoro mozzarella e prosciutto cotto



L'estate è  vero è il momento dei pasti veloci , qualcosa di sfizioso e leggero ma anche rapido senza troppo fronzoli, perche poi si deve uscire! beh quale terra migliore della romagna ci può dare qualche suggerimento in materia?
Qui da Ferrara terra emiliana per eccellenza non possiamo che imparare e gustarci una delle prelibatezze che potete assaporare sulla riviera romagnola. Il consiglio gustatelo direttemente dai quei baracchini che trovate sul mare o magari  nei paesini dell'entroterra dove la piadina e il crescione è fatto al momento e non preconfezionato! il gisto è totalmente diverso!
Se però non riuscite a venire da queste parti e non volete rinunciare a qualcosa di buono e gustoso vi consiglio questa ricetta.
La base del crescione è la piadina quindi qui potete sciegliere cosa volete mangiare.
Questi crescioni me li ha preparati Matteo, con la ricetta del mio impasto, e vi assicuro che per una che non va pazza per la piadina,  posso dire che per fortuna erano finiti!Erano troppo buoni!
Ve la consiglio, anche perchè è veramente facile e veloce e ovviamente non necessita di lievitazione!

Ovviamente il 50% del merito me lo sono preso io! giusto no:)?

 per 5/6 piadine /crescioni

Ingredienti
500 gr di farinai
1 bustina di lievito istantaneo
50 gr di strutto (non va sciolto)
1 pizzico di sale
1 cucchiaio di miele dal gusto delicato
acqua q.b

condimento
2 tazze di passata di pomodoro
2 mozzarelle
1 etto di prosciutto cotto (opzionale)
In una terrina mescolate la farina con il lievito e aggiungete gli altri ingredienti, aiutandovi con l'acqua senza esagerare.
L'impasto non deve essere morbido ma abbastanza sodo.
Tutti gli ingredienti non vanno scaldati, perchè l'impasto deve avvenire rigorosamente a freddo.
Una volta impastato, lasciate riposare in frigo per 20 minuti.
E' preferibile usare lo strutto al posto dell'olio il risultato a mio avviso è migliore e anche il sapore.
Una volta riposato dividetelo in 5,6 palline.
Stendete le palline con il mattarello, dando una forma circolare (possibilmente).
A questo punto aggiungete il pomodoro la mozzarella tagliata a cubetti e il prosciutto cotto. Chiudete molto bene le estremita per non fare fuoriuscire il condimento

Cuocete su una padella dal fondo spesso che avrete fatto riscaldare molto bene, l'ideale sarebbe avere la piastra da tigelle o la pietra ollare tipo la mia, comunque secondo me anche cotti in forno i crescioni verranno benissimo.








Posta un commento

LinkWithin

Related Posts Plugin for WordPress, Blogger...