domenica 31 luglio 2011

Plum cake al cocco dal cuore tenero


Ohhhh buongiorno a tutti, si fa per dire...!
Anche quella trascorsa è stata una nottataccia, si perchè la mia piccoletta ha deciso disvegliarsi alle cinque del mattino perchè voleva a tutti i costi il tuttio (ciuccio in italianese) perso chissà dove e così la sua dolce mammina si è scaraventata giù dal letto nel tentativo di ristabilire l'ordine,(chissà perchè il papà non la sente mai! argh!) e ovviamente come sempre il tuttio si perde sotto al letto e così ti tocca fare anche le flessioni per recuperarlo, ma questo non bastava nooo, perchè poi la devi portare nel lettone e lì ti tocca subire calci e gomitate. Così per riposare un po'  mi sono trovata costretta a dormire con la testa dalla parte dei piedi. Quindi immaginate come sembro riposata oggi! Per fortuna è domenica diciamo così:)
Veniamo a noi alla mia dolce ricetta di oggi, liberamente ispirata da :
"cosa abbiamo nel frigo oggi che se rimane lì un altro po' lo devo buttare?"
Così ho elaborato questo plumcake morbidissimo al cocco (dopo 4 giorni  è ancora soffice) ma con la sorpresa dentro, un cuore tenerissimo di prugne e vi assicuro che come colazione è un superconcentrato di energie!




Ingredienti

200 gr di farina
100 gr di zucchero
100 gr di ricotta
100 ml di panna liquida
100 gr di cocco grattuggiato
50 gr di burro
1 tazza di latte
3 uova
scorza di un limone
1 bustina di lievito
20 prugnine senza nocciolo

per decorare

palline colorate
zucchero semolato
zucchero a velo ( a piacere)

Lavate le prugne e togliete il nocciolo, poi in una casseruola, aggiungete un po' di zucchero (1 cucchiaio) e le prugnine e fate cuocere per 10 minuti finchè non saranno tenere e tenete da parte.

Preriscaldate il forno a 180°

Prendete due terrine e separate gli albumi dai tuorli. Montate separatamente i tuorli con metà dello zucchero per 10 minuti deve diventare bello spumoso, nella seconda terrina e dopo avere lavato molto bene le fruste, montate gli albumi con un pizzico di sale, dopo circa 1 minuto aggiungete la metà dello zucchero rimasto. Montate a neve ( in pratica è lo stesso procedimento per fare il pan di spagna).

Una volta fatto, aggiungete gli albumi ai tuorli con molta delicatezza, e mescolate dall'alto al basso e un po' alla volta e gli altri ingredienti, tranne le prugne. Ovviamente aggiungete il latte un po' alla volta fino a rendere l'impasto cremoso (quindi non troppo liquido  nè troppo solido) se doveste sbagliare aggiungere un po' di farina.

A questo punto foderate uno stampo da plum cake con carta da forno, aggiungete il vostro impasto  e per ultimo prima di infornare la vostra composta di prugne che farete colare sull'impasto senza mescolare.
Durante la cottura le prugne scenderanno in basso e rimarranno all'interno del plum cake, creando un cuore morbido di frutta.

Prima di infornare spolverizzate con zucchero semolato.

Cuocete a 180° per 30 minuti o fino a cottura.

Lasciate intiepidire a forno spento.

Decorate con le palline colorate e spolverizzate con zucchero a velo.








Posta un commento

LinkWithin

Related Posts Plugin for WordPress, Blogger...