lunedì 4 luglio 2011

Torta diplomatica alle pesche

Qualche giorno fa ho deciso di festeggiare il compleanno di Matteo che anche se ha compiuto gli anni la settimana scorsa, non aveva beneficiato di una vera torta di compleanno. Così ho deciso di fargli una sorpresa all'ultimo minuto, in realtà sono diventata un po' matta  per realizzarla, si perchè ovviamente mi mancavano degli ingredienti, quindi corro al supermercato e una volta a casa mi affanno a preparare la mia delizia e alla fine della serata scopro che non era affatto una sorpresa perchè aveva già scoperto tutto! Eh son soddisfazioni direi! comunque il risultato è questa torta di compleanno sui generis, certamente migliorabile nell'aspetto ma comunque molto buona.
L'unica cosa che vi posso dire e che ho trovato un po' di difficoltà a mangiarla, si perchè l'abbinamento pan di spagna crema e pasta sfoglia fa si che per tagliarla inevitabilmente la crema venga sparata altrove, ma credo questo sia un po' il problema delle torte con  la pasta sfoglia!
Comunque l'ispirazione mi è venuta leggendo una delle riviste di cucina, Più Dolci del mese di maggio, che devo ammettere ha delle bellissime idee, la versione delle rivista prevedeva le fragole, ma haimè la stagione delle fragole è agli sgoccioli, quindi ho optato per le pesche.




per 8 persone
occorre una teglia 30x40 cm per il pan di spagna
  Ingredienti

1 rotolo di pasta sfoglia rettangolare 24x30

pan di spagna
130 gr di farina
130 gr di zucchero
3 uova
1/1 cucchiaino di lievito per dolci
1/2 bustina di vanillina

crema pasticcera
250 gr di latte
3 tuorli
70 gr di zucchero
30 gr di farina
30 gr di zucchero a velo
1 bustina di vanillina
mezzo limone
180 gr di mascarpone

inoltre: liquore alchermes per bagnare
zucchero a velo
1 barattolo di pesche sciroppate  o 4 pesche mature
more /pesche/fragole a piacere  per decorare
uovo sbattuto


Preparazione

pan di spagna
Dividete i tuorli dai bianchi, e dividete lo zucchero a metà.
Con l'aiuto delle fruste elettriche montate a lungo i tuorli con lo zucchero, e successivamente iniziate a montare i bianchi con un pizzico di sale, dopo circa 1 minuto aggiungete lo zucchero e continuate  a montare fino  a neve ferma.
Unite i due composti e aggiungere la farina e il lievito e la vanillina.
Mescolate delicatamente.
Infornate per 30 minuti a forno già caldo a 180°.
Una volta cotto lasciate raffreddare in forno spento per 10 minuti.

 crema pasticcera
Montate i tuorli con lo zucchero e mescolando unite la farina setacciata e il latte a filo.
Ponete la crema sul fuoco  a fiamma moderata e continuando a mescolare, addensatela.
Allontanate dal calore e aggiungete la scorza del limone e la vanillina.

Una volta fredda, unite il mascarpone che avrete sbattuto bene con lo zucchero a velo.
Conservate in frigo.

Nel frattempo cuocete la pasta sfoglia ponendola su una teglia. Prima di infornare spennellatela con l'uovo sbattuto  e cospargetela di zucchero (circa 2 cucchiai).
Bucherrelate la superficie con una forchetta  e cuocete  a 200° per 10 minuti.
Fate raffreddare  e dividete in due rettangoli.

Assemblaggio
Pareggiate il pan di spagna  rifinendolo sulla misura della pasta sfoglia.
Bagnate un lato del pan di spagna con il liquore Alchermes.
A questo punto poggiate su un piatto rettangolare uno dei due rettangoli di pasta sfoglia,
coprite con una parte di crema al mascarpone, adagiate il pan di spagna facendo aderire alla crema la parte bagnata con il liquore, ricoprite con altra crema. Aggiungere le pesche a fettine,
e completare con l'altro rettangolo di pasta sfoglia.

Spolverizzare con zucchero a velo e decorare a piacere, con qualche mora, o pesche.

Conservate in frigo.






Posta un commento

LinkWithin

Related Posts Plugin for WordPress, Blogger...