mercoledì 18 gennaio 2012

Linguine salsiccia cipolla carote



Buongiorno e buon freddo a tutti. Per riscaldare gli animi e in attesa che mi torni la voglia di scrivere poemi e mi passi un po' di depression da " ma pork mi sono ingrassata!!!!!!"e prima che torni ad uccidermi di corse per dimagrire, vi lascio la ricetta di un piatto di pasta velocissimo ma buonissimo!!
Se preferite potete optare per la versione "cessa"cioè ipermegacalorica  con la salsiccia o light con il macinato!! P.s visto tutti questi sensi di colpa stavo pensando una sezione del blog (anzi forse un secondo  blog dedicato ai piatti poco conditi e poco grassi e facili, per restare leggeri durante la settimana, poi nel week-end baldoria!!)
Non abbandonerò il mio amore primario per la cucina golosa questo mai! ma magari avere anche delle ricette leggere che ci facciano un po' dimagrire che dite????

Per ora vado con quella "grasso che cola"



Ingredienti

210 gr di linguine Verrigni
2 salsiccie/o 250  gr di macinato di maiale/vitello (se preferisci stare leggera)
2 carote
1 cipolla grande o due piccole
olio
sale
pepe
parmiggiano.
latte q.b/ panna liquida q.b ( circa 2 dita)
panna da cucina q.b/ricotta stemperata con un po' di latte per la versione light
vino bianco




Trita grossolanamente  la cipolla e le carote, non deve essere il soffritto ma parte integrante del sugo.
Togli la pelle dalla salsiccia e con l'aiuto di un coltello fanne dei pezzetti piccoli.

Scalda un goccio di olio appena e fai soffriggere cipolla e carote per 5 minuti.
A questo punto aggiungi la salsiccia sgretolata e lascia cuocere. Aspetta che la salsiccia si sia imbrunita e abbia perso un po' di grasso.
Sfuma con due dita di vino bianco a fuoco vivo e lascia evaporare.
Aggiusta di pepe e sale senza esagerare.

Lascia cuocere ancora e aggiungi due dita di latte e magari di panna quella solida.
In alternativa per la versione light potresti optare per la ricotta stemperata bene a mò di crema.

Il sugo deve diventare un po' cremoso.
Grattugia anche  un po' di formaggio e aggiungilo al sugo cremoso.
A questo punto spegni e tenere da parte.
Se fosse troppo denso diluiscilo con altro latte.

Cuoci le linguine in acqua abbondante e salata.
Scola  qualche minuto prima del termine tenendo da parte una tazza di acqua di cottura.

Fai risottare la pasta nel sugo morbido che hai tenuto da parte.
Continua cioè la cottura della pasta nel sughetto diluito con un po' di acqua che hai tenuto prima.

Manteca bene,  impiatta  aggiungendo una spolverata di parmiggiano e se vuoi una macinata di pepe per terminare il piatto.






Posta un commento

LinkWithin

Related Posts Plugin for WordPress, Blogger...