lunedì 30 maggio 2011

Brioches

Quante volte soprattutto la domenica mattina ho desiderato  fare colazione al bar, ma per un motivo o per un altro mi è sempre impossibile! Così ho deciso di riprodurre a casa le brioches.
Ecco una fantastica ricetta per rifarle, vi assicuro che non hanno nulla da invidiare a quelle delle nostre pasticcerie. In più  sono completamente naturali e costano pochissimo!
Da quando ho iniziato a farle non passa settimana che non le ripeta! Hanno un grosso successo e sono morbidissime. E' vero il procedimento  inizia il giorno prima, ma non è difficile come può sembrare.
Una volta fatte potete lasciarle vuote o farcirle come più vi piace e conservarle in sacchettini in frizer per il resto della settimana.

Guardate che belle!


Brioches

Ingredienti
500 gr di farina (250 manitoba, 250  farina 00)
50 gr di burro
25 gr di lievito di birra
150 gr di latte tiepido
150 gr di zucchero
2 uova intere
Preparazione
Mescolate la farina con zucchero e  fate una fontana. Aggiungete  il lievito disidratato o quello in panetto (in quel caso sgretolate il panetto di lievito con le mani), aggiungere il burro sciolto, le uova e il latte un poco alla volta.
Potreste usare direttamente un robot da cucina, ma se non lo avete non è un problema.
Se l'impasto dovesse risultare troppo solido e impossibile da manovrare aggiungete  altro latte tiepido/caldo, oppure se fosse troppo morbido aggiungere farina un po' alla volta.
Impastate molto bene, per circa 15 minuti, mettete in una terrina  coperta con la pellicola e lasciate lievitare fino a raddoppiare il volume (circa due ore) in un posto privo di  correnti d'aria.
Dopo la lievitazione dividete l'impasto in 3 parti.
Prendete ciascuna parte e stendetela in maniera circolare (a mò di pizza), circa sui 3, 4 mm di spessore.
Dividetela in spicchi, o triangoli.
Alla base di ogni spicchio se volete aggiungete un po' di nutella (metà di un cucchiaino) e partendo dalla base  arrotolate su se stesso che terminerà con la punta del triangolo.

Mettete i cornetti ben distanziati su una teglia  che avrete ricoperto prima di carta da forno.
Lasciate in forno spento a riposare tutta la notte.
Prima di cuocere spennellare di uovo sbattuto con un po' di latte per lucidarle, potete aggiungere poi sopra ogni cornetto gli zuccherini. Infornate a forno già caldo 180° per 10 minuti o finchè non diventano rosa.



Fonte : internet

Accorgimenti

Non preparate l'impasto con largo anticipo, sarà sufficiente iniziare alle 5 del pomeriggio, un'eccessiva lievitazione tenderà a fare sapere il vostro impasto troppo di lievito.

Per le briosches che lasciate senza copertura potreste una volta cotte e raffreddate, spennellarle con gelatina o confettura di albicocche per renderle maggiormente lucide

Se farcite le brioches, la nutella si presta bene alla cottura in forno ed anche la crema, mentre la marmellata ho notato che tende a fuoriuscire dal cornetto.
Una  volta cotte e raffreddate si prestano ad essere farcite con il sac à pochefacendo un buchetto con il manico di un cucchiaino nella base sottostante.

Variazioni sul tema

Se non zuccherate l'impasto, potreste farcire le brioches con formaggio e prosciutto cotto, o salame  e formaggio saranno squisite.

Posta un commento

LinkWithin

Related Posts Plugin for WordPress, Blogger...