lunedì 7 maggio 2012

Bignè che passione

Ultimamente devo dire che mi sto limitando con i dolci ma di fronte ad un bel vassoio di bignè fatti in casa e ripieni di crema pasticcera beh non si può proprio resistere!! voi che dite.??
Sono di quelle cose che  a me fanno impazzire, e perdo ogni tipo di ritegno... potrei anche digiunare per l'intera giornata pur di sbaffarmene un po'.
Fare i bignè può poi risultare la cosa più facile del mondo o la più complicata, ovviamente io rientro nella seconda categoria, però dopo vari tentativi sono finalmente riuscita nel risultato.
Come già detto in occasione di un'altra ricetta tutto nella consistenza dell'impasto che deve essere a nastro e la cottura a temperatura costante nella parte medio bassa del forno, con l'accortezza di non aprire mai la porta del forno fino a che non si siano raffreddati. Finalmente i bignè non si sono sgonfiati e risultano belli cavi pronti per essere farciti con quello che più vi piace.!

Ingredienti per 30 bignè

Per la pasta choux


100 ml di acqua
50 gr di burro
65 gr d farina Molino Chiavazza
sale un pizzico
2/3 uova non fredde
1 cucchiaino di zucchero


Farcitura Crema pasticcera
400 gr di latte
4 tuorli
60 gr di farina
scorza di limone o /1 stecca di vaniglia
100 gr di zucchero


Glassa4 cucchiai di zucchero a velo
e 1 cucchiaino o 2 di acqua

Per la pasta choux

In una casseruola antiaderente mettete a scaldare l'acqua a cui aggiungete il burro sale e zucchero fate sciogliere il composto e quando il tutto avrà raggiunto i bollore spegnete e togliete dal fuoco, aggiungete la farina setacciata e iniziate a mescolare energicamente fino a che non si formerà una palla.
Ora rimettete sul fuoco e continuate a mescolare fino a che non si creerà una patina bianca sul fondo della pentola. Versarela vostra pasta "choux" in una terrina per farla raffreddare.

Una volta fredda aggiungete un uovo alla volta avendo cura di farlo assorbire completamente prima di aggiungere secondo.
La consistenza giusta sarà un impasto a nastro, cioè facendola scendere con un cucchiaio di legno, scenderà a nastro.
Il terzo uovo è opzionale se fosse troppo duro l'impasto.

Foderate ora una teglia con carta aderente usando un po' di burro per fare aderire la carta.



Ora usando una tasca da pasticcere e una bocchetta liscia fate tanti piccoli mucchietti grandi un po' meno di una noce distanziandoli bene perchè aumenteranno di volume.

Mettete in forno statico a 200° per 15 minuti
n.b:
usate la parte bassa del forno
non spalancate il forno fino a che non saranno tiepidi altrimenti si sgonfieranno.
saranno cotti quando avranno un colore rosa.

Una volta cotti e trascorsi una decina di minuti potete lasciare aperto leggermente lo sportello del forno con un cucchiaio di legno.

Una volta freddi potete farcirli, tagliando la calotta superiore io ho usato crema pasticcera e ciuffi di panna montata

Per la crema

Preparate la crema pasticcera: mettete nel latte la stecca di vaniglia lasciatela riposare 10 minuti.
A parte mescolate la farina dopo averla setacciata, con la scorza grattuggiata, e lo zucchero e i tuorli sbattete e un poco alla volta aggiungete il latte. Mettete il tutto in una casseruola e lasciate bollire mescolando.
Fate raffreddare la crema. Usate una tasca da pasticcere e farcite i bignè.

Per la glassa

Mescolate lo zucchero a velo con qualche cucchiaino di acqua fino  a raggiungere la densità voluta.
Fate colare sopra ogni bignè.Mettete a riposare in frigo.




















Posta un commento

LinkWithin

Related Posts Plugin for WordPress, Blogger...