martedì 5 giugno 2012

Crostata con crema e fragole





Come va ragazze? la situazione qui  pare essersi stabilizzata anche se mi fa un po' paura  dirlo perchè ogni volta che lo penso poi succede qualcosa.
Vivere con il terremoto è come vivere in una sorta di incantesimo dove tutto si ferma e tu vivi alla giornata, non puoi fare programmi molto lontano nel tempo, è rimani con il fiato sospeso in attesa... non si sa precisamente di cosa.
Ma la vita si sa deve continuare e pur avendo sempre un occhio rivolto a chi ha bisogno, voglio dedicarmi anche a voi che ho abbandonato da un po', ma che non ho dimenticato.
Cosi in velocità tra ieri ed oggi, tra un libro e un altro ho preparato una crostata che mi è venuta un po' rustica.
Ma il gusto è super anche se la crosta è un po' spessa.
Ho sacrificato quella  decina di fragole dalla boccuccia santa della mia bimba che le adora, ma credo di essermi meritata un dolcino:)

Ingredienti
Per la frolla
400 gr di farina
200 gr brurro
140 g di zucchero
scorza di limone grattuggiata
3 tuorli d' uova
1cucchiaio di latte.( se occorre)


Per la farcitura
15 fragole fresche

Crema pasticcera
400 gr di latte
4 tuorli
60 gr di farina
scorza di limone o /1 stecca di vaniglia
100 gr di zucchero


Tagliate il burro a cubetti e sbriciolatelo fino ad ottenere un impasto granuloso, poi procedete creando
una fontana e aggiungendo gli altri ingredienti, fate un palla. Se no riuscite perchè è ancora troppo granuloso aggiungete un cucchiaio di latte. Lasciate riposare per 20 minuti in frigo.

Preparate la crema pasticcera: mettete nel latte la stecca di vaniglia lasciatela riposare 10 minuti.
A parte mescolate la farina dopo averla setacciata, con la scorza grattuggiata, e lo zucchero e i tuorli sbattete e un poco alla volta aggiungete il latte. Mettete il tutto in una casseruola e lasciate bollire mescolando.
Fate raffreddare la crema.

Preriscaldate il forno a 180 °, stendete la pasta frolla sulla tortiera, bucherellate il fondo, usate dei fagioli secchi con carta da forno per non fare alzare l'impasto.


Cuocere per 35 minuti o fino a cottura.
Una volta fredda aggiungete la crema pasticcera e le fragole mettendole a raggiera o come la fantasia vi suggerisce.
Spolverizzate di zucchero a  velo e mettete in frigo e decorate se volete con ciuffetti di panna.

Se preferite potreste usare un po' di tortagel, quella  gelatina che serve  a lucidare la torta.






Posta un commento

LinkWithin

Related Posts Plugin for WordPress, Blogger...